A CASA ALLO ZOO

“Le persone forzate all'isolamento desiderano interazioni sociali in modo simile a quello in cui un affamato si mette in cerca di cibo”. Così Rebecca Saxe, John W. Jarve Professor in Scienze cognitive e cerebrali, sintetizza i risultati di una ricerca curata dal MIT di Boston per osservare gli effetti della “bolla sociale” che ha avvolto le persone come conseguenza del distanziamento e delle raccomandazioni a non frequentarsi in presenza.
Questo desiderio d’interazione sociale prende quindi i connotati di un bisogno radicale quanto quello di nutrirsi, un bisogno di uscire dalla bolla sociale che, come una gabbia, ci ha costretto alla solitudine o alla convivenza forzata.
È questo il tema che esplode in A casa allo zoo, opera inedita in Italia, composta da due atti unici, Vita casalinga e La storia dello Zoo, messi in dialogo dal loro autore Edward Albee a distanza di quasi cinquant’anni uno dall’altro. Le lame affilate che in Vita casalinga sono squisitamente verbali prendono violenza fisica in La storia dello Zoo e ritraggono un’umanità sola, isolata, disabituata a comunicare e condividere, in un modello di mondo materialistico fatto di disparità sociali e disumanizzazione. Il tutto raccontato da Albee con la consueta maestria dialettica e un linguaggio in cui domina un’amara ironia.

A casa allo zoo

di Edward Albee
regia Bruno Fornasari
con Tommaso AmadioValeria Perdonò e Michele Radice
produzione Teatro Filodrammatici di Milano e Viola Produzioni

22.05 2022
18:00
Bolzano Sala Prove
23.05 2022
18:00
Bolzano Sala Prove
24.05 2022
18:00
Bolzano Sala Prove
25.05 2022
18:00
Bolzano Sala Prove

È TORNATA LA NOSTRA RASSEGNA ESTIVA!

Scarica e consulta il programma di FUORI!22 direttamente dal tuo cellulare o dal tuo PC.

 

PROGRAMMA

Teatro Stabile di Bolzano
Piazza Verdi, 40
Bolzano 39100
Tel. 0471 301566
Fax 0471 327525

info@teatro-bolzano.it
teatrostabilebolzano@pec.it
P.IVA: 00143620219

Soci fondatori
Partner