Wordbox- Scritture 20 novembre

Sabato 20 novembre andranno in scena Nel mio felice bagno di sangue. Atto unico senza feriti gravi purtroppo di Niccolò Fettarappa (40'), Non è facile. Provedi una band di mezza età di Rita Felicetti (50'), La semplice causa del batticuore di Luca Tazzari (50') e Rossore di Arianna di Stefano (20')

 

Gli allievi di “Scritture” sono stati selezionati tra 257 candidati già attivi in ambito teatrale e interessati ad affinare le proprie capacità di scrittura tramite un corso di livello avanzato. La scuola, concepita in piena pandemia in un momento di crisi senza precedenti per il mondo dello spettacolo, rappresenta un’importantissima novità per il sistema-teatro. Nata dall’esperienza del più importante concorso italiano di drammaturgia, il Premio Riccione, Scritture mette infatti in rete cinque prestigiose istituzioni teatrali formando gli autori di domani sotto la direzione di una drammaturga dall’esperienza internazionale.

 

E' possibile sottoscrivere un abbonamento all'intero ciclo di Wordbox-Scritture cliccando qui .

Biglietti acquistabili qui in cassa al Teatro Comunale o scaricabili dalla nostra App

 

Niccolò Fettarappa, Nel mio felice bagno di sangue. Atto unico senza feriti gravi purtroppo 
Una generazione di giovani dinamitardi vive a casa e pulisce il bagno. Personaggi dall’ambigua e smisurata
ambizione politica mettono in ordine casa, soffocati dall’elettrodomestico: un anarchico con la passione per
Rai 1, Bin Laden amante dei bidet e Stalin, in cerca di una piastra per baffi. Su tutto piange una paralisi da tisana
pomeridiana. È così che la nostalgia della rivolta lascia spazio a un mortuario pisolino.

Rita Felicetti, Non è facile. Prove di una band di mezza età
Lo spettacolo parla della complicata relazione fra tre persone che suonano insieme e che si rifugiano dalla vita di tutti i giorni dentro una sala prove. Non hanno molto in comune ma sul piano musicale trovano intesa e armonia. Nell’attesa di fare un live, durante le prove scrivono e interpretano canzoni e fanno i conti con i propri limiti. La musica aiuta queste tre individualità a capirsi anche se hanno età e percorsi molto diversi.

Luca Tazzari, La semplice causa del batticuore
Tra il lavoro di campagna e le serate in città, si dipana la vita di due giovani amici, sempre in bilico tra un qui e ora troppo sofferto e un altrove agognato e allo stesso tempo temuto. Il dio Pan, gli innamoramenti, le serate alcoliche e le giornate insieme alle capre faranno da sfondo a una vicenda in cui l’incontro con l’altro è occasione per contemplare i propri limiti.

Arianna Di Stefano, Rossore 
Che cosa si agita sotto quello che comunemente chiamiamo timidezza? Frugando tra ritagli di vita e ricordi
dimenticati, proveremo a dare voce a ciò che non ha linguaggio. Cercheremo ordine dentro al caos del Rossore.

20.11 2021
18.00
Bolzano Teatro Comunale - sala prove

È TORNATA LA NOSTRA RASSEGNA ESTIVA!

Scarica e consulta il programma di FUORI!22 direttamente dal tuo cellulare o dal tuo PC.

 

PROGRAMMA

Teatro Stabile di Bolzano
Piazza Verdi, 40
Bolzano 39100
Tel. 0471 301566
Fax 0471 327525

info@teatro-bolzano.it
teatrostabilebolzano@pec.it
P.IVA: 00143620219

Soci fondatori
Partner