Cartella stampa 2021/2022

SABATO 4 DICEMBRE ALLE 11.00 FILIPPO DINI E LA COMPAGNIA DI “CASA DI BAMBOLA” INCONTRANO IL PUBBLICO AL WAAG CAFÉ. LO STABILE PRESENTA I PROTAGONISTI DEGLI SPETTACOLI E VENDE I BIGLIETTI PER LA STAGIONE 21/22

Quarto appuntamento nell’ambito della rassegna “Vetrina Teatro”, una serie di incontri moderati da Massimiliano Boschi e organizzati dallo Stabile di Bolzano in collaborazione con Waag Cafè e Alto Adige Innovazione.

Filippo Dini, regista e interprete di “Casa di Bambola”, capolavoro di Henrik Ibsen in scena fino a domenica 5 dicembre al Comunale di Bolzano e (2 e 4 dicembre ore 20.30, 3 dicembre ore 19.00 e 5 dicembre h. 16.00) e gli attori della compagnia che lo affianca sul palco, saranno protagonisti del quarto incontro organizzato dallo Stabile di Bolzano al Waag Cafè, sabato 4 dicembre alle ore 11.00. 
“Vetrina Teatro” presenta una serie di incontri con il pubblico moderati da Massimiliano Boschi, nati per fare incontrare il pubblico con i protagonisti degli spettacoli presentati nella stagione del Teatro Stabile. Incontri pensati come "inciampi", come occasioni di incontro per chi abita o attraversa Bolzano, città "teatrale" come poche altre in Italia.  
“Casa di bambola” di Ibsen è una coproduzione tra Stabile di Bolzano e Teatro Stabile di Torino / Teatro Nazionale. Un testo iconico, che viene rivisitato in chiave moderna da Filippo Dini, uno dei registi italiani più apprezzati della sua generazione e presenta una lettura che si discosta dal repertorio che ha relegato la protagonista Nora a emblema dello scontro di genere. Scritto da Ibsen ad Amalfi nel 1879, “Casa di bambola” racconta di Nora, giovane consorte dell’avvocato Torvald, amata e vezzeggiata come una bambola. Spogliando la pièce dalle stratificazioni femministe attribuite nel secolo scorso al personaggio di Nora, Dini mette a fuoco il nucleo vivo della vicenda, cogliendo nelle ipocrisie di un’esistenza coniugale solo apparentemente rispettabile quel dualismo cruciale fra uomo e donna, ancora oggi attualissimo e in gran parte tutto da risolvere. Protagonista al fianco di Dini, impegnato anche come interprete principale nel ruolo del marito Torvald Helmer, è la Nora di Deniz Özdoğan, talentuosa attrice di origini turche naturalizzata italiana, vincitrice di numerosi premi (fra cui il Golden Graal 2013 e l’Adelaide Ristori 2018) e nota per aver collaborato più volte con Valerio Binasco e la sua Popular Shakespeare Kompany. Completano il cast Orietta Notari (Anne Marie, bambinaia e cameriera presso gli Helmer), Andrea Di Casa (il procuratore legale Nils Krogstad), Eva Cambiale (la signora Linde) e Fulvio Pepe (il dottor Rank). 
Gli appuntamenti di “Vetrina Teatro” fanno parte di un percorso di avvicinamento del teatro alla città intitolato “La Città del Teatro” organizzato dal TSB in collaborazione con Alto Adige Innovazione che ha trovato come sede principale il Waag Cafè ma non mancherà di snodarsi in altri locali del capoluogo bolzanino. Gli incontri sono ad ingresso gratuito e si svolgono nella sala lounge del Waag Cafè che fa angolo tra Via Portici e Piazza del Grano. 
I posti sono limitati, si consiglia prenotazione telefonica o per e-mail  (This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.) o via whatsapp (0471 347455).

immagine manifesto / credit Laila Pozzo

La App del Teatro Stabile di Bolzano è il modo più immediato per rimanere aggiornati su tutti
gli spettacoli in programma in tutta la provincia.

Scarica l'applicazione ufficiale sul tuo smartphone da App Store e Google Play e registrati per scoprire
in anteprima alcuni dei titoli che abbiamo pensato per la Stagione 2021/22!

Teatro Stabile di Bolzano
Piazza Verdi, 40
Bolzano 39100
Tel. 0471 301566
Fax 0471 327525

info@teatro-bolzano.it
teatrostabilebolzano@pec.it
P.IVA: 00143620219

Soci fondatori
Partner