Cartella stampa 2016/2017

STREAP-TEASE PER BENEFICENZA DI UN GRUPPO DI CASALINGHE: ANGELA FINOCCHIARO, LAURA CURINO E ARIELLA REGGIO SONO TRA LE CALENDAR GIRLS IN SCENA DAL 25 AL 29 GENNAIO

 

Dopo lo straordinario successo del primo anno di tournèe giungono al Teatro Puccini di Merano il 25 gennaio (h. 20.30) e al Comunale di Bolzano dal 26 al 29 gennaio (gio-sab h. 20.30; dom. h. 16) nella stagione dello Stabile le Calendar Girls, capitanate da Angela Finocchiaro. Calendar Girls è un testo teatrale di Tim Firth basato su un fatto realmente accaduto in Inghilterra alla fine degli anni ’90, quando un gruppo di donne di mezza età di un’associazione femminile legata alla chiesa, realizzò un calendario di nudi artistici per una raccolta di beneficenza. L’iniziativa fece scalpore: le modelle che posavano nude per il calendario erano le attempate signore dell’associazione e l’ambientazione del servizio fotografico non era altro che la sala parrocchiale accanto alla chiesa, sede del Women’s Institute, la loro associazione. Il calendario raccolse oltre un milione di sterline e una straordinaria notorietà, così come la commedia scritta da Tim Firth e la sua versione cinematografica interpretata da Helen Mirren, Julie Walters e Linda Basset.
Amatissimo dal pubblico, questo primo allestimento italiano di Calendar Girls prodotto da AGIDI e dal ENFI TEATRO, non riserva solamente un cast unico capitanato da Angela Finocchiaro, Laura Curino e Ariella Reggio, ma è diretto da Cristina Pezzoli, regista abilissima a entrare nelle pieghe dei personaggi, dando forma ai mondi preziosi e fragili delle donne.

calendar girls 01 banner new

La versione italiana del testo, tradotta e adattata con ironia e acutezza dall’autrice Stefania Bertola, esalta la verve dello strepitoso cast, a partire da un’inedita Angela Finocchiaro nei panni di Chris, una provocatoria femmina alfa di provincia con smanie di protagonismo e slanci di generosità. Dopo la morte a causa di una devastante leucemia del marito di Annie, sua amica da una vita, sarà Chris a ideare il calendario e a trascinare le altre concittadine nella sua realizzazione per raccogliere fondi a favore dell’ospedale. Grazie all’aiuto dell’amica, Annie è una casalinga che rinasce alla vita, mossa dal generoso intento di sostituire il logoro divano della sala d’aspetto dell’ospedale dove per tante ore aveva atteso il marito. Ad interpretarla è una strepitosa Laura Curino. A lei si affiancano le “Girls”, un gruppo di attrici estrose e ardite composto da Ariella Reggio (Jessie), Carlina Torta (Ruth), Corinna Lo Castro (Celia) e Matilde Facheris (Cora). Completano il cast Elsa Bossi, direttrice bacchettona dell’associazione e Titino Carrara, a dar vita al bellissimo personaggio di John, malato terminale che riesce sempre a scherzare su di sé; Marco Brinzi, il barelliere goffo che si trasforma in un fotografo di genio e la smagliante Noemi Parroni, impegnata virtuosisticamente con un poker di personaggi. Le scene sono di Rinaldo Rinaldi, i costumi di Nanà Cecchi, le musiche originali di Riccardo Tesi e il disegno luci di Massimo Consoli.

I biglietti per la recita di Merano sono in vendita in tutte le librerie Athesia della Provincia e presso il Circuito Athesia Ticket e alla Cassa del Teatro Puccini a partire alle 17.00 del giorno di spettacolo. I biglietti per lo spettacolo fi Bolzano sono acquistabili alle Casse del Teatro Comunale di Bolzano aperte dal martedì al venerdì dalle 11 alle 14 e dalle 17 alle 19, il sabato dalle 11 alle 14 e i giorni di spettacolo a partire da un’ora prima dell’inizio della rappresentazione. On-line su questo sito.

 

foto Giovanni De Sandre

Created: 19/12/2016 15:41