La Bancarotta

La bancarotta di un mercante calata tra i problemi di oggi. Vitaliano Trevisan, riscrive un testo poco frequentato di Carlo Goldoni con il suo stile pungente e sincopato, implacabile e sarcastico. Un testo, quello di Goldoni, che oltre a non essere affatto lontano dall’attualità, segna una svolta epocale: a partire da un canovaccio della commedia dell’Arte, gradualmente le maschere cadono in disuso e inizia a delinearsi un’idea di testo più determinato ed esteso, contrariamente alla prassi del recitare a soggetto, esercitata fino ad allora. Utilizzando il testo di Goldoni come solido appoggio, Trevisan delinea una caustica rappresentazione dell’Italia di oggi.

 

DSC5050balasso
DSC5199verdastroacetobalassofalzarano
DSC5221verdastrobalasso
DSC5778balassofasolo
DSC5812balassofasolofalzaranoacetodallviamusella
DSC5976balassogugliandolofalzarano
DSC6503gugliandolomanzon
DSC6250balassoverdastrodallavia
DSC6768balassodallavia

di Vitaliano Trevisan
da La Bancarotta di Carlo Goldoni
regia Serena Sinigaglia
scene e costumi Maria Paola Di Francesco
luci e suono Roberta Faiolo
con Natalino Balasso
e con Fulvio Falzarano, Massimo Verdastro, Marta Dalla Via, Denis Fasolo, Carla Manzon, Celeste Gugliandolo, Raffaele Musella, Giuseppe Aceto

produzione TEATRO STABILE DI BOLZANO

90 minuti, atto unico

 

 

Teatro Stabile di Bolzano
Piazza Verdi, 40
Bolzano 39100
Tel. 0471 301566
Fax 0471 327525

info@teatro-bolzano.it
teatrostabilebolzano@pec.it
P.IVA: 00143620219

Soci fondatori
Partner