DAL 12 AL 15 MAGGIO OTTAVIA PICCOLO E PAOLO PIEROBON SONO GLI STRAORDINARI INTERPRETI DI “EICHMANN. DOVE INIZIA LA NOTTE” SPETTACOLO DI STEFANO MASSINI

Dopo il debutto al Piccolo Teatro di Milano e tre mesi di tour, la coproduzione dello Stabile di Bolzano e Stabile del Veneto diretta da Mauro Avogadro conclude la tournée a Bolzano, dove è stata allestita e provata nel 2021, durante il lockdown.

Oltre 55 repliche hanno emozionato pubblico e critica: da Milano a Torino, passando per Genova, Brescia, Padova, Trento, Livorno, Macerata, Vicenza, Lugano, questa settimana Eichmann. Dove inizia la notte conclude la sua tournée a Bolzano!

- giovedì 12 maggio ore 20.30
- venerdì 13 maggio ore 19.00
- sabato 14 maggio ore 20.30
- domenica 15 maggio ore 16.00

Scritto da Stefano Massini, autore tra i più rappresentati nel mondo, primo italiano a concorrere ai Drama League Award, gli Oscar del Teatro Americano che verranno assegnati il prossimo 20 maggio, lo spettacolo porta in scena lo scontro immaginario tra Hannah Arendt e Adolf Eichmann. Un dialogo teatrale di inaudita potenza in cui Ottavia Piccolo e Paolo Pierobon, rispettivamente nei ruoli della filosofa ebrea Hannah Arendt e del gerarca nazista Adolf Eichmann, ripercorrono la tragedia dell’Olocausto.

Chi fu realmente Adolf Eichmann? Che tipo di personalità si nascondeva dietro la divisa nazista di colui che ideò la soluzione finale e organizzò nei dettagli il massacro di sei milioni di ebrei? Prova a dare una risposta Massini, nella drammaturgia che ha realizzato a partire dagli scritti della filosofa ebrea Hannah Arendt, dai verbali degli interrogatori a Gerusalemme – dove Eichmann fu processato dopo l’arresto avvenuto nel 1960 in Argentina – e dagli atti del processo. «Eichmann è un personaggio sicuramente ingombrante, gravido di contraddizioni» commenta Massini. Nel mio testo però, la sua figura vive attraverso il punto di vista di una donna come Hannah Arendt che ne fa il pretesto per porsi una domanda su come nasca il male. Ecco il fulcro. Indagare come nasce il male, a prescindere da quello della Shoah che conosciamo. Non è un caso che nel testo io abbia fatto entrare riflessioni che riguardano altri scenari. Perché alla fine il male si annida dovunque. “Eichmann” è un pretesto per notomizzare il male, alla ricerca di qualcosa che valga in generale».

Eichmann. Dove inizia la notte
di Stefano Massini
con Ottavia Piccolo Paolo Pierobon
regia Mauro Avogadro
scene Marco Rossi
costumi Giovanna Buzzi
musiche Gioacchino Balistreri
disegno luci Michelangelo Vitullo
produzione Teatro Stabile di Bolzano e Teatro Stabile del Veneto

La produzione dello Stabile di Bolzano rientra nelle manifestazioni di Bolzano città della Memoria 2022.

I biglietti per lo spettacolo sono in vendita presso le Casse del Teatro Comunale (mart-ven 11-14 e 17-19 e sab 11-14) e i giorni di spettacolo a partire da un’ora prima della rappresentazione. On-line sul nostro sito o sulla App Teatro Stabile di Bolzano (iOs e Android).

È TORNATA LA NOSTRA RASSEGNA ESTIVA!

Scarica e consulta il programma di FUORI!22 direttamente dal tuo cellulare o dal tuo PC.

 

PROGRAMMA

Teatro Stabile di Bolzano
Piazza Verdi, 40
Bolzano 39100
Tel. 0471 301566
Fax 0471 327525

info@teatro-bolzano.it
teatrostabilebolzano@pec.it
P.IVA: 00143620219

Soci fondatori
Partner