DSC 4414 Wond totale banner web M

 

WONDERLAND

Grande Teatro, grande musica, grande cinema

di Damiano Bruè, Daniele Ciprì, Nicola Ragone
regia Daniele Ciprì
scene  Fabrizio Lupo
musiche originali Stefano Bollani
costumi Grazia Colombini
con Gino Carista, Giacomo Civiletti, Stanley Igbokwe, Francesca Inaudi, Lorenzo Lavia, Nicola Nocella, Sara Putignano, Francesco Scimemi, Mauro Spitaleri
e con Stefano Bollani

TEATRO STABILE DI BOLZANO

 

«Wonderland è un mondo capovolto e surreale, ricco di contraddizioni e incoerenze. Una serie di parabole mescolate tra loro e arricchite da elementi grotteschi e tragicomici. Un'idea che mi ha entusiasmato perché basata sul binomio teatro e musica dal vivo. Un universo comico, ma nero, un condominio che può essere ovunque, periferia della nostra Italia e metafora delle attuali condizioni. Ma anche "il senso della vita". Vite "pasticciate" e una lingua universale che mette in crisi la comunicazione, sfiorando il nonsense».

Daniele Ciprì


«Il paese delle meraviglie?» chiosa Bollani «quello in cui finalmente tutto viene visto come se fosse la prima volta. E in questo senso il paese delle meraviglie lo possiamo creare noi, nella nostra testa, osservando tutto quello che accade con curiosità».

Stefano Bollani

 

Guarda il trailer dello spettacolo di Frabriato Film