WORDBOX- PAROLE PER IL TEATRO

DALL’11 AL 14 MARZO LO SCRITTORE VITALIANO TREVISAN E IL REGISTA MICHELE DE VITA CONTI SONO I PROTAGONISTI DELLA PRIMA TAPPA DI AVVICINAMENTO ALLO SPETTACOLO "WORKS"

 

Dall’11 al 14 marzo alle 18.30 nella sala danza al piano -1 del Teatro Comunale di Bolzano, Wordbox – Parole per il teatro propone una prima tappa del percorso di avvicinamento alla drammaturgia di “Works”, produzione dello Stabile tratta dall’omonimo romanzo di Vitaliano Trevisan e diretta da Michele De Vita Conti che debutterà a novembre 2020. Trevisan, scrittore vicentino, vincitore del Premio Campiello – Francia e del premio Lo Straniero nel 2008 con il suo romanzo I quindicimila passi oltre che del Premio Riccione per il Teatro per Il delirio del particolare. Ein Kammerspiel nel 2017 e De Vita Conti, regista teatrale e drammaturgo attivo in ambito internazionale con una spiccata sensibilità nei confronti del contemporaneo, presenteranno il progetto biennale che porterà sulla scena lo spettacolo tratto dal memoir Works, scritto da Trevisan ed edito per Einaudi. Con una scrittura originale come un classico pezzo di jazz, che ne ha fatto uno degli autori italiani più importanti della sua generazione, in questo romanzo autobiografico Trevisan racconta il lavoro nel luogo in cui è una religione, il Nordest, dagli anni Settanta fino agli anni Zero. E attraverso questa lente scandaglia non solo le mutazioni del nostro Paese, ma la sua stessa vita: il fallimento dell’amore, i meccanismi di potere nascosti in qualunque relazione, la storia della propria e di ogni famiglia, che è sempre «una storia di soldi».
Wordbox Works affiancherà la lettura di alcuni brani del testo teatrale al racconto della genesi del romanzo da parte di Trevisan e condurrà gli spettatori alla scoperta del percorso creativo che porta dal libro all’adattamento teatrale, dall’adattamento per il teatro al progetto di regia che comprende scenografia, costumi, luci, musica e casting, fino a giungere allo spettacolo finale.
I biglietti per Wordbox, del costo di € 5, sono acquistabili online o presso le casse del Teatro Comunale di Bolzano aperte dal martedì al venerdì dalle 11 alle 14 e dalle 17 alle 19 e il sabato dalle 11 alle 14. Online sul sito www.teatro-bolzano.it