INTRIGO E AMORE

TRAGEDIA POLITICA E TRAGEDIA AMOROSA, UN DISPERATO ANELITO GIOVANILE DI LIBERTA E AMORE

di Friedrich Schiller
regia Marco Sciaccaluga
scena e costumi Caterine Rankl
musiche Andrea Nicolini
luci Marco D’Andrea
versione italiana Danilo Macrì
con Roberto Alinghieri, Alice Arcuri, Enrico Campanati, Andrea Nicolini, Orietta Notari, Tommaso Ragno, Simone Toni, Mariangeles Torres, Marco Avogadro, Daniela Duchi, Nicolò Giacalone

TEATRO STABILE DI GENOVA

Onore e disonore, povertà e ricchezza, libertà e tirannia. Il potente von Walter vuole che il fi glio sposi Lady Milford, la favorita del principe, ma il giovane non si rassegna a rinunciare alla felicità con Luise, la fi glia di un violoncellista. La modernità del dramma scritto a soli venticinque anni da Friedrich Schiller (1759-1805) sta innanzitutto nella polemica contro l’assolutismo del potere, nella difesa della libertà d’amare, nella giovanile volontà di ribellione, nella rabbiosa denuncia dei privilegi di casta. Raccontando il contrastato amore tra il nobile Ferdinand e la borghese Luise, l’autore tedesco prende di petto i problemi sociali della sua età e li mette a confronto con la spontanea purezza del sentimento amoroso nel quale, pochi anni prima della Rivoluzione Francese, si possono già intravvedere i segni d’inizio del mondo moderno. In pieno “Sturm und Drang”, il giovane Schiller chiama in causa passioni smisurate, spettacolarmente colorate di forti toni teatrali melodrammatici, che non a caso nel secolo seguente offrirono materia per Luisa Miller, l’opera lirica fi rmata da Giuseppe Verdi, facendo di Intrigo e amore (Kabale und Liebe) un classico che, riproposto ora in una nuova traduzione di Danilo Macrì, punta con decisione a fondere compiutamente la tragedia politica e quella amorosa in un solo, indivisibile e disperato anelito giovanile di libertà e amore.

Durata 180 minuti, atto unico

Foto Bepi Caroli

 

Intrigo-e-amore1-1
Intrigo-e-amore1-2
Intrigo-e-amore1-3
Intrigo-e-amore1-4
Intrigo-e-amore1-5
Intrigo-e-amore1-6

Bolzano: Teatro Comunale (Sala Grande)

Turno A giovedì 22 marzo h. 20.30 acquista
Turno B venerdì 23 marzo h. 20.30 acquista
Turno C sabato 24 marzo h. 20.30 acquista
Turno D domenica 25 marzo h. 16.00 acquista