Cartella stampa 2015/2016

 

LO STABILE RINGRAZIA IL SUO PUBBLICO: 28.000 PRESENZE IN PIÚ NELLA STAGIONE 2015/2016

 

La prima stagione del Teatro Stabile di Bolzano diretta da Walter Zambaldi sta volgendo al termine ed è tempo di tirare le somme, dati alla mano l’anno teatrale 2015/2016 ha contato 300 alzate di sipario e 28.000 presenze in più rispetto alla stagione precedente.
Esponenziali i numeri sin dalle prime battute della stagione, iniziata con un incremento degli abbonati del 44%, tra i quali una rilevante percentuale di under 26 (aumentati del 63%), in tutte le stagioni organizzate dal Teatro Stabile, vale a dire Bolzano, Merano, Bressanone, Brunico e Vipiteno. Il sensibile aumento di spettatori trova riscontro nei “tutto esaurito” di 8 dei 14 titoli proposti nel cartellone di Bolzano e nel riempimento sala dell’87%. Questo indice è significativamente elevato, considerando la tenuta di quattro giornate di repliche per ogni titolo della “Grande Prosa”, la grande capienza del Teatro Comunale e il particolare orientamento alla ricerca degli “Altri Percorsi”.
L’incremento ha interessato anche gli spettatori in età scolare: l’iniziativa “W il teatro – Teatro nella scuola” vanta 32.000 presenze e si conferma uno dei progetti di formazione del pubblico giovanile più importanti a livello nazionale.
Ma i numeri sono floridi anche se si considera la tournée nazionale della produzione firmata TSB “Molière: la recita di Versailles”, lo spettacolo con Paolo Rossi che ha inaugurato la stagione lo scorso novembre. Nel corso del primo anno di tournée, la commedia che ha raccolto i favori di pubblico e critica, è stata vista da 46.000 spettatori, registrando numerosi sold out nei principali teatri italiani, basti citare la sala Strehler del Piccolo Teatro di Milano, il Teatro Sociale di Brescia, l’Arena del Sole di Bologna, il Teatro della Corte di Genova o il teatro Comunale di Ferrara. A grande richiesta “Molière: la recita di Versailles” sarà ripreso anche il prossimo anno nel circuito nazionale. Ma la stagione 2016/2017 è già pronta e azzarda il rilancio con molti nomi di punta: Stefano Bollani diretto da Daniele Ciprì nella produzione che aprirà l’anno teatrale; Luca Zingaretti regista e interprete di “The Pride”; Natalino Balasso protagonista di una nuova commedia di Alessandro Baricco; Lella Costa e Marco Baliani in “Human”; Angela Finocchiaro, protagonista di una commedia di culto e la coppia Umberto Orsini – Massimo Popolizio, interpreti del “Prezzo” di Arthur Miller.

 

Created: 27/05/2016 19:10