Cartella stampa 2015/2016

 

IL 27 E IL 28 MAGGIO GLI STUDENTI DEL CORSO DI TEATRO “GIOVANI IN SCENA” DI BOLZANO SI CONFRONTANO CON “NEMICO DI CLASSE” DI NIGEL WILLIAMS NEL SAGGIO CHE CONCLUDE L’OTTAVA EDIZIONE

 

L’ottava edizione del Corso “Giovani in scena” di Bolzano, progetto di avvicinamento al teatro dedicato alle nuove generazioni, promosso dal Teatro Stabile e dal Dipartimento alla cultura italiana della Provincia e organizzato in collaborazione con il Centro Giovani “Vintola 18”, si concluderà venerdì 27 e sabato 28 maggio alle 20.30 con un saggio aperto al pubblico nel Teatro Studio del Comunale di Bolzano.
Elia Andriolo, Lisa Baraldi, Sofia Bertoli, Chiara Calò, Serena Decarli, Niccolò Dema, Marilia Fara, Eleonora Frattini, Pietro Ghellere, Antonino Giannotta, Nemanja Jelic, Giorgina Kezich, Carlotta Lauro, Davide Mariotti, Gabriele Mazzoni, Federico Montalesi, Francesca Quarta, Filippo Serena, Ginevra Tarascio e Marianna Weber, questi i nomi degli allievi del corso che hanno scelto di confrontarsi con “Nemico di classe”, un classico del teatro di protesta, scritto dall’autore britannico Nigel Williams nel 1978.

“Le uniche cose che non distruggiamo sono le nostre. E non c’è niente di nostro qui. E finché ci trattate così noi spacchiamo tutto” dichiarano gli studenti protagonisti di “Nemico di classe”, arrabbiati e asserragliati in un’aula della loro scuola. Guidati dall’attrice e pedagogista Flora Sarrubbo, gli allievi hanno riletto il testo rabbioso e ironico di Williams attualizzandolo e adattandolo al loro sentire e alle potenzialità espressive del loro nutrito gruppo. Una possibile ricerca di identità compiuta dalla generazione dei giovani di trent’anni fa, rivive nello spettacolo degli allievi di “Giovani in scena”.
Quello di “Giovani in scena” è un format oramai consolidato, ideato per accompagnare i ragazzi nel mondo del teatro e renderli spettatori consapevoli grazie a laboratori, a incontri con i professionisti del teatro, alle prove aperte, alla visione degli spettacoli in cartellone e alla realizzazione del saggio finale.
Per assistere al saggio a ingresso gratuito è necessario ritirare i biglietti entro giovedì 26 maggio alle Casse del Teatro Comunale (mart. - ven. 11-14 e 17-19 e sab. 11-14), oppure direttamente alla Cassa del Teatro Studio nei giorni di spettacolo a partire dalle 19.30, salvo esaurimento posti.

 

Created: 20/05/2016 18:15