Cartella stampa 2015/2016

 

annacerrato brattaromonamour cauteruccio falzarano 01 ma

 

INIZIATE LE PROVE DI “BRATTARO MON AMOUR” COMMEDIA CHE CONCLUDE LA STAGIONE DELLO STABILE

C’è Beata, la cameriera morta in circostanze misteriose nella notte; c’è il commissario che giunge al chiosco di würstel, vale a dire sul luogo del crimine, per indagare sul fattaccio e naturalmente c’è Giò, il proprietario del “brattaro” di Via Resia. Attorno a loro si muove sin dal primo mattino un’umanità varia e multiforme, specchio non solo della realtà complessa della periferia bolzanina, ma di tutta la città. Questo lo scenario in cui si snoda il plot narrativo dello spettacolo “Brattaro mon amour”, la commedia che concluderà la stagione dello Stabile di Bolzano. I quartieri periferici del capoluogo sono al centro dell’indagine di quest’opera prima del giornalista Paolo Cagnan che la compagnia diretta dal giovane regista bolzanino Andrea Bernard ha iniziato a provare in questi giorni. Ad interpretate questa produzione, in bilico tra commedia e giallo troviamo un cast nutrito ed eterogeneo composto da Fulvio Falzarano, Fulvio Cauteruccio, Dario Spadon, Günther Götsch, Irene Villa, Karoline Comarella e Paolo Grossi. “Brattaro mon amour” debutterà in prima assoluta il 28 aprile al Teatro Comunale di Bolzano dove verrà replicato fino al 15 maggio. Alle recite bolzanine seguiranno quelle al Teatro Puccini di Merano il 17 maggio, all’Haus Michael Pacher di Brunico il 18, al Teatro Comunale di Vipiteno il 19 e al Forum di Bressanone il 20 maggio.

 

nella foto: Fulvio Cauteuccio e Fulvio Falzarano/ credit Anna Cerrato