BAMBINI A TEATRO A BRESSANONE, BRUNICO, EGNA, MERANO E VIPITENO.

CINQUE TITOLI PER DIECI APPUNTAMENTI DEDICATI AL TEATRO RAGAZZI NEI FINE SETTIMANA DA GENNAIO A MARZO

Cinque spettacoli di teatro dedicati ai più piccoli durante i fine-settimana. “Bambini a teatro” è il nome della rassegna organizzata dal Teatro Stabile di Bolzano e dal Dipartimento Cultura italiana della Provincia Autonoma di Bolzano a Bressanone, Brunico, Egna, Merano e Vipiteno.

Da gennaio a marzo lo Stabile propone il meglio del Teatro Ragazzi, rivolto a un pubblico dai 3 ai 99 anni, da gustarsi nei week end, rigorosamente in orario pomeridiano (h. 16.00) al prezzo simbolico di € 3. “Bambini a teatro” inizierà sabato 13 gennaio 2018 alle 16.00 al Teatro Don Bosco di Bressanone, con “L’Elefantino”, uno spettacolo scritto, diretto e interpretato da Bruno Cappagli per la Compagnia La Baracca-Testoni Ragazzi. Liberamente tratto da un racconto di Rudyard Kipling, lo spettacolo racconta dell’elefantino Bubu che scopre sé stesso e il mondo che lo circonda imparando a viaggiare con la fantasia, mentre…sbriga le faccende domestiche, vale a dire, lava i calzini di tutta la famiglia. Le avventure dell’Elefantino BuBu saranno presentate anche al pubblico meranese sabato 27 gennaio alle 16.00 al Centro per la Cultura.

Domenica 14 gennaio 2018 negli spazi dell’Haus Michael Pacher di Brunico, sempre alle 16.00, Davide Marranchelli e Luca Visconti daranno anima e corpo alla storia di Edo e Teo, due “Fratellini”, scritta da Giuseppe di Bello e prodotta da Anfiteatro/Como. Teo aveva cinque anni quando nacque il suo fratellino e non era per nulla contento del “coso” che era entrato nella vita sua e della sua famiglia catalizzando tutte le attenzioni. Per sfogare la sua rabbia iniziò a combinare un sacco di pasticci e monellerie, sempre divertenti. Sarà la mamma a risolvere, in modo poetico e convincente il disagio del primogenito… lasciando spazio ad un finale a sorpresa. “Fratellini” verrà proposto anche a Egna, nell’Aula Magna “Alma Bertotti” sabato 17 marzo alle 16.00.

Due personaggi surreali abitano su piani diversi, si muovono su lati opposti e osservano le cose da due diversi punti di vista. Ognuno vive la propria vita abitudinaria costellata da certezze, paure, e dal timore e dalla curiosità di incontrare gli altri. Poi, un bel giorno, l’incontro! Questa la trama di “Una storia sottosopra”, spettacolo che sarà in scena nell’Aula Magna “Alma Bertotti” di Egna sabato 20 gennaio (h. 16.00), scritto, diretto e interpretato da Andrea Buzzetti, Enrico Montalbani e Carlotta Zini e prodotto dalla compagnia La Baracca-Testoni Ragazzi. Istruttivo e sorprendente “Una storia sottosopra” è un racconto in continua trasformazione visiva, dove gli oggetti e gli spazi cambiano aspetto a seconda degli occhi di chi guarda. Il giorno seguente, domenica 21 gennaio sempre alle 16.00, “Una storia sottosopra” farà tappa a Vipiteno, nella sala Vigl Raber. Uno spettacolo di narrazione e danza, un racconto sull’importanza delle parole e delle storie da poter raccontare, dove gli occhi e le orecchie possono immaginare mondi nuovi, emozioni che non sono visibili se non attraverso il corpo e il movimento: “Il paese senza parole” scritto e diretto da Roberto Anglisani e interpretato da Marianna Batelli e Alessandro Rossi per RossoTeatro/ Atelier Teatro Danza, incanterà il pubblico del Teatro Don Bosco di Bressanone sabato 3 marzo alle 16.00 e quello di Vipiteno domenica 4 marzo, sempre alle 16.00 nella Sala Vigl Raber.

A chiudere la seconda edizione della rassegna “Bambini a teatro” sarà lo spettacolo “Naso d’Argento” di Soledad Nicolazzi, autrice e attrice capace di ammaliare gli spettatori con un racconto scoppiettante e coinvolgente ispirato alla Fiabe Italiane di Italo Calvino: in scena una fisarmonica, un cestino, una piccola sedia e un’attrice che stende calzini spaiati…Prodotto da Stradevarie /Campsirago Residenza, “Naso d’Argento” che inviterà i bambini, genitori e nonni a partecipare attivamente alla narrazione, cantando, inventando una parte di storia o entrando brevemente nella parte dei personaggi, andrà in scena al Centro per la Cultura di Merano sabato 10 marzo alle 16.00 e all’Haus Michael Pacher di Brunico domenica 11 marzo, sempre alle 16.00.

 

I biglietti per gli spettacoli (costo €3) sono in vendita il giorno della rappresentazione nel luogo di svolgimento degli spettacoli a partire dalle 15.30 e dall'8 di gennaio anche on line sul sito www.teatro-bolzano.it/formazione/bambini-a-teatro

 

Iscriviti alla newsletter!




Ti terremo costantemente aggiornato sulle attività del Teatro Stabile di Bolzano