Proseguendo il percorso avviato negli anni passati che ha portato all'inserimento di alcune nuove proposte di drammaturgia contemporanea nel cartellone delle ultime due stagioni di Trento e di Bolzano, il Centro Servizi Culturali S. Chiara bandisce, in collaborazione con il Teatro Stabile di Bolzano e il Coordinamento Teatrale Trentino, la terza edizione del Premio «nuova_scena.tn».
L'invito è rivolto a Compagnie del Trentino – Alto Adige che operano con finalità professionali nel teatro contemporaneo e che, nelle differenti poetiche, sappiano proporre spettacoli incisivi per l’uso innovativo dei linguaggi scenici e l’efficacia delle scelte drammaturgiche. Con questo premio ci si propone, infatti, di favorire lo sviluppo e la visibilità delle novità teatrali del territorio contribuendo alla crescita e alla qualità dell’attività produttiva.
L'edizione 2015 del Premio avrà una valenza biennale e sarà rivolta a nuovi progetti di spettacolo che potranno ricevere un contributo alla realizzazione scenica definitiva. Il tema al quale dovranno aderire tutti i progetti proposti è il seguente: «Il XX secolo ha visto il sorgere e il tramontare di grandi utopie; partendo dall’esperienza storica del pensiero filosofico (da Platone a Tommaso Moro a Giordano Bruno…), quale spazio si ritiene possa esservi per l’utopia nel pensiero contemporaneo?». Ogni compagnia partecipante potrà presentare a concorso un solo progetto e non saranno ammesse riprese di spettacoli già debuttati.
La domanda di partecipazione, alla quale dovrà essere allegata la documentazione indicata nel Bando (curriculum della compagnia; descrizione del progetto e delle sue motivazioni artistiche e concettuali; descrizione dello stato di realizzazione della proposta), dovrà essere trasmessa a mezzo raccomandata entro il 30 giugno 2015 al Centro Servizi Culturali S. Chiara di Trento.
Le proposte pervenute saranno valutate da una commissione composta dal direttore del Centro Servizi Culturali S. Chiara, dal direttore del Teatro Stabile di Bolzano e dalla direttrice della rivista di teatro “Hystrio”. Entro il 31 luglio 2015 la commissione di valutazione selezionerà le tre proposte giudicate meglio rispondenti ai criteri del bando. Le compagnie selezionate saranno quindi chiamate a presentare il loro progetto di spettacolo in forma di studio della durata massima di 15 minuti nel corso di una serata che avrà luogo al Teatro “Cuminetti” di Trento in una data da concordare tra il giorno 6 e il giorno 8 del mese di ottobre 2015.
Alle tre compagnie selezionate il Centro Servizi Culturali S. Chiara riconoscerà un cachet forfettario per la realizzazione dello studio e renderà disponibile a titolo gratuito il personale tecnico necessario all'allestimento.
La selezione finale del vincitore sarà effettuata, con voto espresso in forma anonima, da una giuria presente in sala in occasione della serata di presentazioni degli studi e composta dagli abbonati alla Stagione di Prosa dei Teatri di Trento e di Bolzano per un massimo di cento persone.
Il premio consisterà in un riconoscimento in denaro dell’ammontare di 5.000 Euro quale contributo alla realizzazione dello spettacolo e nell'ospitalità dello stesso in forma completa a maggio 2016 nelle Stagioni 2015/16 del Centro Servizi Culturali S. Chiara di Trento e del Teatro Stabile di Bolzano. Lo spettacolo vincitore sarà anche inserito di diritto nelle proposte teatrali della stagione 2016/17 del Coordinamento Teatrale Trentino.
Qui sotto e sul sito www.centrosantachiara.it/it/nuova-scena-tn sono scaricabili il bando e il modulo d’iscrizione.

 

Scarica qui il bando e il modulo di iscrizione 

 

Bando_Nuova_Scena_2015_OK.pdf

 

Modulo_Nuova_Scena_2015.pdf

Iscriviti alla newsletter!



Accetto il trattamento dati come previsto dall'informativa sulla privacy


Ti terremo costantemente aggiornato sulle attività del Teatro Stabile di Bolzano